Massaggi

Il massaggio è l' "ABC" del fisioterapista:
• superficiale o profondo, si propone una mobilizzazione dei tessuti che rivestono il corpo (pelle e derma), o del tessuto muscolare sottostante.
Tramite un aumento della temperatura locale e una migliorata capacità di drenaggio, si produce uno stato di rilassatezza e salute dei tessuti coinvolti.

• Ideale per le contratture muscolari prima o dopo il gesto sportivo, va usato con moderazione negli stati infiammatori acuti; è controindicato in presenza di nevriti (l'aumento della temperatura, dopo un primo senso di sollievo, acutizza il sintomo) e nelle patologie neoplasiche.