Ultrasuoni

Gli ultrasuoni sono delle oscillazioni acustiche non percettibili dall'orecchio umano perchè la loro frequenza è molto elevata (frequenze superiori a 17.000 Hz). Il principio dell'utilizzo degli ultrasuoni in campo medico si basa sull'interazione che si produce tra gli ultrasuoni e i diversi tessuti che essi attraversano : La pelle, il grasso, i muscoli, i tendini e l'osso.
In fisioterapia, l'utilizzo degli ultrasuoni, e pertanto l'interazione con questi tessuti, sbocca in tre tipi d'effetto: termico, biologico e di fonoforesi.
L'effetto degli ultrasuoni su un tessuto da trattare dipende, da un lato, dalle caratteristiche istologiche di detto tessuto e dalla natura e dallo spessore dei tessuti intermedi e, dall'altro, dalle caratteristiche del fascio d'ultrasuoni ( frequenza, intensità, modo d'emissione, durata d'applicazione).

Indicazioni al trattamento:
• malattie reumatiche di tipo degenerativo (artriti, gotta...)
• artropatie degenerative (artrosi) e post-traumatiche (fratture)
• lombalgie e lombosciatalgie
• fibrositi
• contratture muscolari
• mialgie (fascite plantare, palmare...)
• tendiniti (calcificazioni, speroni calcaneari, epicondilite...)
• periartrite scapolo-omerale

Controindicazioni:
• neoplasie
• malattie cardiocircolatorie scompensate
• infiammazioni acute o stati febbrili
• endoprotesi metalliche o placche arteriopatie periferiche o varici

Theta Sound di Compex è il primo generatore di ultrasuoni costanti dotato di un sofisticato sistema APIM® (Acoustic Power Impendence Matching) che permette di mantenere sempre costante la potenza del fascio di ultrasuono nel tessuto da trattare, gestendo le variazioni di impedenza che incontra nei tessuti intermedi.
Theta Sound di Compex possiede un software unico che calcola con precisione la dose di ultrasuoni da emettere (intensità, frequenza, modo di emissione, durata).
Il calcolo automatico di questi parametri è fatto in funzione dell'effetto dell'ultrasuono prescelto, della natura del tessuto da trattare e dello spessore dei differenti strati di tessuto che separano la testina a ultrasuoni all'area oggetto del trattamento.
Pertanto è assolutamente indispensabile immettere lo spessore del tessuto adiposo per ottenere il dosaggio ottimale degli ultrasuoni.
E' per questo che Theta Sound è dotato di un pratico plicometro che aiuta a determinare questo spessore.

L’apparecchiatura è dotata di 2 testine

• 1 testina di diametro da 4,6 cm
• 1 testina di diametro da 2,8 per articolazioni piccole (interfalangee)